PFAPA – Perodic Fever – nei bambini

PFAPA – Periodic Fever – nei bambini

La fitoterapia è una branca della medicina indicata  nella cura della sindrome denominata PFAPA e sopratutto risulta utile nella prevenzione delle  recidive infiammatorie oltre che per lo stress correlato alla malattia. PFAPA è l’acronimo per indicare la Periodic fever, aphthous stomatitis, pharyngitis and adenitis or cervical adenopathy; è una sindrome che colpisce i bambini. Si tratta di una stomatite aftosa con febbre alta che recidiva periodicamente ad intervalli circalunari.  Secondo la medicina convenzionale non sono note le cause della sindrome, ma si osserva comunque un disturbo nel controllo dell’infiammazione senza componenti dovute a contagio.  Leggi tutto.

Febbre periodica con stomatite nei bambini

Febbre periodica con stomatite nei bambini

La fitoterapia è una branca della medicina indicata per i bambini in caso di febbre periodica con stomatite sopratutto utile nella prevenzione delle  recidive infiammatorie e per lo stress correlato alla malattia. La febbre periodica con stomatite o PFAPA (Periodic fever, aphthous stomatitis, pharyngitis and adenitis or cervical adenopathy) è una sindrome che colpisce i bambini. Si tratta di una stomatite aftosa con febbre alta che recidiva periodicamente ad intervalli circalunari.  Secondo la medicina convenzionale non sono note le cause della sindrome, ma si osserva comunque un disturbo nel controllo dell’infiammazione senza componenti dovute a contagio.  Leggi tutto.

Montata lattea e fitoterapia

Montata lattea e fitoterapia

La montata lattea può essere stimolata o favorita dalla fitoterapia in modo fisiologico sfruttando rimedi della medicina naturale priva di effetti collaterali indesiderati. L’allattamento materno quando possibile è preferibile ad altre forme di nutrizione, perché in grado di trasmettere insieme il massimo di sostegno fisico ed emozionale al neonato.  L’allattamento è il processo con il quale una madre nutre il figlio durante il primo periodo di vita. La montata lattea ovvero la produzione e l’emissione di latte dalla mammella  sono la premessa per tale processo. La montata lattea è  la risultante della suzione sul capezzolo e di particolari stimoli ormonali operanti nell’organismo della madre. L’allattamento materno risulta il modo ottimale per nutrire e accudire un figlio ed è una delle caratteristiche fondamentali di tutti i mammiferi. Il latte materno viene prodotto grazie all’azione di numerosi ormoni che circolano nel corpo della donna durante la gestazione, con un loro particolare aumento in relazione al parto e alla nascita del bambino.  Leggi tutto.

Allattamento e fitoterapia

Allattamento e fitoterapia

L’ allattamento può essere stimolato o favorito dalla fitoterapia in modo fisiologico sfruttando rimedi della medicina naturale priva di effetti collaterali indesiderati.  L’ allattamento materno quando possibile è preferibile ad altre forme di nutrizione, perché in grado di trasmettere insieme il massimo di sostegno fisico ed emozionale al neonato. L’allattamento materno risulta il modo ottimale per nutrire e accudire un figlio ed è una delle caratteristiche fondamentali di tutti i mammiferi. L’ allattamento ovvero la produzione e l’emissione di latte dalla mammella  sono la premessa per tale processo. L’efficienza dell’ allattamento dipende della suzione sul capezzolo e da particolari stimoli ormonali operanti nell’organismo della madre. Il latte materno viene prodotto grazie all’azione di numerosi ormoni che circolano nel corpo della donna durante la gestazione, con un loro particolare aumento in relazione al parto e alla nascita del bambino. Molti  sono gli ormoni che influiscono sull’ allattamento, di cui i due principali sono la prolattina e l’ossitocina.  Leggi tutto.

Tonsille e fitoterapia per bambini

Tonsille e fitoterapia per bambini

L’ infiammazione cronica o acuta delle tonsille nei bambini può essere trattata con rimedi fitoterapia nelle fasi di latenza clinica e senza effetti collaterali significativi oppure nella fase acuta di sostegno alla terapia tradizionale quando necessaria. L’ infiammazione riguarda le tonsille palatine ed è  implicata in genere da un’ infezione batterica e meno frequentemente da un’infezione virale. I bambini in età scolare sono particolarmente soggetti a questa patologia. Epidemie di infiammazione delle tonsille si verificano  infatti frequentemente in ambito scolastico e sono caratterizzate da mal di gola, febbre, cefalea, vomito, dolore alla deglutizione talvolta avvertito anche alle orecchie.

I bambini piccoli possono non avere dolore alla gola, ma rifiutare il cibo. Bisogna sempre escludere un’ infezione da Streptococco Beta emolitico per il rischio di complicanze renali e cardiologiche. A tal scopo, sono indicati gli esami di laboratorio riguardo al titolo di anticorpi specifici per questo batterio.  Leggi tutto.