Dieta e Fitoterapia

Dieta e Fitoterapia

dieta

dieta

I rimedi di fitoterapia impiegabili durante una dieta sono un valido ausilio terapeutico, soprattutto per i limitati effetti collaterali. Per dieta non si intende un programma alimentare volto solo al dimagrimento. Oggi è ormai documentato come l’eccesso di peso possa influire negativamente sulla salute e contribuire all’evolversi di patologie anche gravi, quali quelle cardiovascolari o il diabete; l’eccesso di peso aumenta i fattori di rischio cardiovascolare, può determinare o aggravare l’ipertensione, le dislipidemie, le patologie dell’apparato osteo-articolare, malattie metaboliche e malattie respiratorie. Molta importanza ovviamente sta nella corretta valutazione di un peso forma e soprattutto nel valutare attentamente la composisizione corporea delle masse, quindi l’attenzione non và solo al peso indicato dalla bilancia ma anche e soprattutto, alla valutazione strumentale delle masse: la massa grassa FM e la massa magra FFM. E’ opportuno tenere conto anche dell’idratazione e dell’equilibrio acido-basico dell’organismo prima di intraprendere una dieta.  Leggi tutto.

La Fitoterapia: come funziona

Fitoterapia: come funziona

fitoterapia

fitoterapia

La fitoterapia è una delle più antiche pratiche usate dall’uomo per curare i propri disturbi, se ne trovano tracce, difatti, in civiltà antichissime come quella degli egizi, degli indù, dei greci, dei cinesi, dei romani. Le sostanze usate nella fitoterapia sono moltissime e tutte completamente naturali, vengono raccolte nel loro periodo di maggiore efficacia chiamato “tempo balsamico”e poi trattate in modo da renderle utilizzabili esaltandone le proprietà curative. Molti farmaci sono versioni sintetiche degli estratti vegetali, cioè contengono principi attivi che sono derivati da un componente vegetale. Chiunque decida di impiegare i rimedi di fitoterapia, deve comunque tenere in considerazione il fatto che non sempre i prodotti naturali sono completamente innocui, ci possono essere rischi di iperdosaggi o di particolari controindicazioni, pertanto, è sempre bene rivolgersi ad un medico prima di farne uso.  Leggi tutto.

Cellulite e Fitoterapia

Cellulite e Fitoterapia

cellulite

cellulite

I rimedi di fitoterapia per il trattamento della cellulite sono un valido ausilio terapeutico, soprattutto per i limitati effetti collaterali. La cellulite o più correttamente denominata pannicolopatia edematofibrotica  è una alterazione di valore prettamente estetico nel tessuto sottocutaneo.  Tale alterazione è caratterizzata da  una ipertrofia delle cellule adipose e dall’accumulo  di acqua nello spazio extracellulare.  Il sistema venoso e linfatico è rallentato determinando una ritenzione  e ristagno di liquidi da parte dei tessuti. Le cause  della cellulite si distinguono in  primarie e secondarie.  Le cause primarie sono indipendenti dalla condotta nella vita come le cause genetiche l’appartenenza a un gruppo etnico,  l’appartenenza al sesso femminile, il clima ambientale, la familiarità. Le cause secondarie sono invece in parte dovute  alle abitudini e  allo stile di vita.  Aggravano o causano la cellulite: la cattiva alimentazione, ripetere le diete, la sedentarietà, l’abuso di farmaci, lo stress, alcune malattie croniche sopratutto quelle con implicazioni ormonali, la postura e l’abbigliamento.  Leggi tutto.

Sport e fitoterapia

Sport e fitoterapia

sport

sport

La fitoterapia può essere impiegata da colui che pratica sport di ogni tipo e per i più disparati motivi.  Ci si può rivolgere alla fitoterapia per aumentare la sopportazione della fatica fisica, la resistenza durante la sessione di allenamento, il miglioramento della performance. I rimedi di fitoterapia sono caratterizzati da una buona tollerabilità e dalla compatibilità con l’etica sportiva. L’impiego di fitoterapia nella realtà dello sport può essere di aiuto nella fase preparatoria, in quella di accompagnamento e in quella di recupero, oltre che nella eventuale  gestione dei traumi  anche in accompagnamento ad altre terapie. La fitoterapia prevede l’utilizzo di piante o estratti di piante per la cura delle malattie e per il mantenimento del benessere.

La fitoterapia è l’approccio più antico di pratica terapeutica umana dopo l’imposizione delle mani. L’applicazione di fitoterapia è presente in tutte le grandi civiltà del passato. La fitoterapia moderna  trae spunto dal suo passato, ma si avvale di tutti gli strumenti di validazione usati dalla medicina.

  Leggi tutto.

Reflusso e fitoterapia

Reflusso e fitoterapia

reflusso e fitoterapia

Reflusso e fitoterapia

La fitoterapia risulta utile nella cura del reflusso esofageo, per tamponare l’eccesso di acidità e l’eccessiva produzione di acido cloridrico. I rimedi di fitoterapia sono dei validi ausili sintomatici e curativi. Il reflusso gastroesofageo è una malattia causata dalla fuoriuscita nell’esofago del contenuto acido dello stomaco. Il reflusso può determinare nell’esofago lesioni infiammatorie  di diversa intensità e gravità.  L’acido cloridrico che viene a contatto in questo modo con la mucosa dell’esofago provoca l’esofagite. Col tempo l’infiammazione può evolvere in danni al tessuto dell’esofago, sotto forma di erosioni, piccole ulcere o degenerazioni. Tenendo presente che il tempo di svuotamento gastrico il reflusso è tale se si manifesta oltre il tempo dovuto.  Le cause del reflusso possono essere le malattie delle stomaco, del cardia, la valvola che separa stomaco da esofago e l’eccessiva produzione di acido. Anche in seguito all’assunzione di sostanze stimolanti o farmaci si può osservare  il reflusso gastroesofageo.  Leggi tutto.

Sonno e fitoterapia

Sonno e fitoterapia

Disturbi del sonno

disturbi del sonno e fitoterapia

Nei disturbi del sonno, come trattamento  è utile considerare la fitoterapia avvalendosi di rimedi  generalmente privi di effetti collaterali indesiderati. La sofferenza emotiva e corporale del paziente sono per la medicina non convenzionale diverse espressioni di una unica condizione umana, I disturbi del sonno sono caratterizzati dall’impossibilità di addormentarsi o di mantenere il sonno durante la notte. Le vari disfunzioni del sonno determinano l’incapacità di recuperare le forze tramite il sonno stesso e nel tempo una serie di disturbi neurovegetativi o persino somatici.  A volte una alterazione del sonno è la risposta corretta a una situazione di emergenza. Se però un sonno sospeso continua per più di alcune notti di seguito senza la soluzione di un’emergenza reale, il disturbo può divenire cronico e causare un deficit nocivo per la salute.  Leggi tutto.